SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

 

La nostra comunità educante pone al centro l’attenzione alla persona con la ricchezza di tutte le sue componenti ed è impegnata a realizzare un progetto educativo cristiano che, nel rispetto della mediazione didattica propria di un istituto scolastico, sappia declinare in maniera peculiare e originale il rapporto tra Cristianesimo e cultura. È una scuola della persona e delle persone.

 

L’obbiettivo della nostra Scuola Secondaria di I grado è quello di offrire ‘un sapere per la vita’, ossia fornire strumenti per interpretare e ordinare criticamente i messaggi ricevuti da più parti e in vario modo, per introdurre nel mondo dei significati umani, personali e collettivi intuiti, custoditi, e comunicati nei vari campi dello scibile umano, superando una visione ‘neutralistica’ del sapere.

Desideriamo educare all’autonomia personale, il che vuol dire educare la libertà al possesso di criteri di orientamento per comprendere la realtà ed agire in essa. In questo orizzonte il docente è un professionista della scuola che educa, istruendo, ad un consapevole, personale equilibrio tra fede e vita. La famiglia, soggetto primario dell’educazione, è chiamata ad essere protagonista attivo e non delegante del progetto educativo dell’Istituto. L’alunno è chiamato a condividere con responsabilità il progetto educativo, alla cui conoscenza e al cui approfondimento sarà serenamente guidato, nella consapevolezza che esso si fa carico dei suoi ritmi di crescita umana e culturale.

PIANO TRIENNALE DELL’ OFFERTA FORMATIVA

PTOF Secondaria1

LIBRI DI TESTO SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO ANNO SCOLASTICO 2017 – 2018

1A MEDIA 2017 2018

2A MEDIA 2017 2018

3A MEDIA 2017 2018

ORARIO DI RICEVIMENTO

Orario di ricevimento Secondaria 1

OFFERTA FORMATIVA

 

I Docenti e tutti i membri della comunità educante pongono particolare attenzione:

  • al contesto socio-economico e culturale in cui cresce e vive l’alunno;
  • all’ambiente istituzionale della scuola, inteso come rete, spesso complessa, di attese e soprattutto di relazioni e norme che costituiscono il clima scolastico in cui far maturare e crescere un’attenzione nei confronti di ciascun ragazzo;
  • alle condizioni previamente acquisite che gli studenti portano con sé all’inizio di questo corso di studi, in considerazione della delicata fase adolescenziale che caratterizza il loro percorso di crescita.

 

La progettazione curricolare consente di elaborare con particolare cura gli obiettivi necessari ad una formazione globale ed allo sviluppo armonico della personalità dell’alunno, avvalendosi dell’integrazione tra le diverse discipline. Ha la finalità di rispondere alle fondamentali esigenze cognitive dell’alunno attraverso l’organizzazione di percorsi didattici, strutturati secondo modalità fondate su conoscenze, abilità e competenze, in conformità a quanto richiesto dalla normativa che regola l’attuale Esame di Stato che conclude il ciclo di studi.

L’obiettivo fondamentale che si intende raggiungere alla fine del triennio è quello di stimolare l’interesse per la ricerca e l’analisi, ampliare e diversificare il patrimonio linguistico ed espressivo con l’acquisizione di un metodo di studio personalizzato.

In termini di metodologie di apprendimento e modalità di approccio cognitivo l’obiettivo è il consolidamento della capacità di analisi, sintesi, ricerca e critica, anche in vista della successiva scelta del Liceo.

Un obiettivo sociale completa, inoltre, la proposta didattico-formativa e consiste nella collaborazione con gli altri per sviluppare al meglio il senso di responsabilità sociale.

© 2017 Istituto Scuola San Giuseppe Roma